Scheda struttura

indietro Indietro

SEGRETERIA GENERALE DELLA PRESIDENZA

Descrizione e competenze


2. Nell’esercizio delle proprie prerogative il Segretario della Presidenza:
 assicura il supporto tecnico all'attività di indirizzo politico e di controllo svolta dagli organi di governo;
 collabora alle iniziative concernenti i rapporti tra gli organi di governo regionali e gli organi istituzionali dell'Unione Europea, dello Stato e delle altre Regioni, nonché il Consiglio Regionale;
 si occupa di coordinare le sedi della Presidenza Regionale distribuite nelle differenti provincie garantendo coerenza territoriale all'azione politico-amministrativa e permettendo al Presidente ed alla Giunta Regionale di operare in modo pienamente decentrato;
 elabora la proposta di Piano Triennale per la prevenzione della corruzione e il Programma triennale per la trasparenza e l'integrità, si occupa dell'attuazione del Piano e del suo aggiornamento, verifica l'effettiva rotazione degli incarichi dirigenziali, vigila sull'osservanza, oltre che del Codice disciplinare, del Codice di comportamento dei dipendenti pubblici e del Codice di comportamento dei dirigenti e dei dipendenti regionali;
 cura il ciclo di gestione della performance;
 si raccorda con le strutture organizzative;
 assiste il Presidente nell'esercizio delle sue attribuzioni in materia di rapporti con gli enti politico istituzionali presenti sul territorio regionale, le formazioni economico-sociali e le confessioni religiose;
 assiste, anche attraverso attività di studio e di documentazione, il Presidente e la Giunta nell'attività di relazione nazionale e internazionale;
 coordina le strutture sott'ordinate.
 cura gli adempimenti ed il coordinamento in materia di Bilancio Sociale di cui alla L.R. 7/4/2014, n. 15.
 assicura le funzioni proprie dell’ufficio per I procedimenti disciplinari, cosiddetto, UPD di cui all’art. 55 bis comma 4 del D.lgs 30/3/2001, n. 165, mediante il supporto della Sezione competente in materia di personale.
 assicura la terzietà dell’azione amministrativa nell’adozione di atti che potrebbero creare conflitti di competenza tra il dirigente di Sezione e le funzioni attribuite al medesimo dirigente.
 provvede alle necessità funzionali delle Sezioni Sicurezza del Cittadino, Politiche per le migrazioni ed antimafia sociale e Protezione civile.


Strutture afferenti

ALTA PROFESSIONALITA':

dipendenti