Scheda struttura

indietro Indietro DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, INNOVAZIONE, ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

SEZIONE ISTRUZIONE E UNIVERSITA'

DIRIGENTE DI SEZIONE: MARIA ROSARIA GEMMA

Descrizione e competenze


 cura e coordina l’attuazione delle funzioni regionali in materia di istruzione a seguito della riforma del titolo V della Costituzione;
 cura e coordina la pianificazione e programmazione interventi in materia di diritto allo studio;
 cura la programmazione e il coordinamento di progetti sperimentali per la riforma e l’innovazione del sistema istruzione;
 cura e coordina la promozione della innovazione e qualificazione dell’offerta di istruzione superiore/universitaria ed equivalente;
 cura e coordina la programmazione e gli interventi per il DSU e l’AFAM, finalizzati a garantire parità di accesso e successo formativo;
 cura e coordina i rapporti con ADISU – CURC – MIUR.
 cura e coordina Programmazione e attuazione interventi/azioni per lo sviluppo del sistema universitario pugliese, della ricerca e dell’innovazione;
 cura e coordina la programmazione degli interventi di edilizia universitaria;
 cura e coordina la valutazione di progetti e adempimenti in materia di ricerca di eccellenza;
 cura e coordina la gestione dell’Albo e la programmazione interventi dell’Università della terza età;
 cura e coordina la programmazione della rete scolastica e dell’offerta formativa ed offerta integrata istruzione e istruzione e formazione professionale;
 cura e coordina la programmazione triennale IFTS-ITS e poli tecnico- professionali; indirizzi e monitoraggio attività formativa di ITS e Poli tecnico-professionali;
 cura e coordina il sistema integrato BD in materia di istruzione e formazione: l’Anagrafe Nazionale dell’Edilizia scolastica, anagrafe degli studenti - Osservatorio istruzione e formazione;
 cura e coordina la programmazione d’interventi di edilizia scolastica in sinergia, ove necessario, con le altre Sezioni competenti in materia;
 cura e coordina la programmazione e il coordinamento degli interventi innovativi di carattere educativo e culturale di rilevanza regionale
 cura e coordina la programmazione e coordinamento/interventi/ iniziative per il potenziamento delle competenze, la prevenzione di dispersione scolastica, abbandono e discriminazioni;
 cura e coordina la promozione e valorizzazione delle minoranze linguistiche e culturali;
 cura e coordina i progetti in materia di istruzione, attività culturali e sociali in attuazione presso i Comuni ed i relativi protocolli d’intesa.



Strutture afferenti

dipendenti