top
footer
cerca
areetematiche
menu
SEI QUI:
Ascolta

Eventi


Settimana di


Politiche Pari Opportunità e Antidiscriminazione 

Politiche Pari Opportunità e Antidiscriminazione


Pari Opportunità

Pari Opportunità

Il giorno 8 marzo 2007, esattamente sette anni dopo la pubblicazione della legge 8 marzo 2000 n. 53, anche la Regione Puglia si dota di una legge organica sulle politiche di genere, legge regionale n.7/2007, per garantire condizioni effettive di pari opportunità e ridisegnare il profilo delle città pugliesi intorno al diritto alla vivibilità e alla qualità della vita delle donne e degli uomini di Puglia.

Si tratta di una legge nata da una costruzione partecipata da donne e uomini pugliesi che si propone alcuni obiettivi fondamentali:

  • integrare la dimensione di genere nella programmazione, attuazione e valutazione delle strategie di sviluppo regionale
  • favorire la qualità della vita attraverso la conciliazione dei tempi di lavoro, relazione, cura parentale, formazione e del tempo per sé
  • promuovere e sostenere iniziative di sensibilizzazione, trasferimento e scambio di buone pratiche volte a favorire il cambiamento verso una cittadinanza attenta alle differenze di genere e per la rimozione di ogni forma di violenza e abuso contro le donne
  • promuovere il valore sociale della maternità attraverso interventi di sostegno alla maternità consapevole e alla cura della maternità e paternità e favorire la condivisione delle responsabilità tra i genitori nei confronti dei figli attraverso il consolidamento di alleanze fra generi e generazioni
  • promuovere la partecipazione delle donne nei luoghi di decisione sia in ambito pubblico che privato, nelle assemblee elettive e nei luoghi di governo, negli enti, negli organi e in tutti gli incarichi di nomina del consiglio e della giunta regionale
  • promuovere l'impiego qualificato delle donne nelle p.a. e nelle imprese private/ promuovere l'imprenditorialità femminile, attività di accompagnamento allo start-up di nuove imprese e formazione delle donne imprenditrici

Quale primo passo la Regione Puglia si è dotata dal 1° agosto 2007 dell'Ufficio Garante di Genere, che riveste diversi compiti di monitoraggio e valutazione dello stato di attuazione della legge n. 7/2007, dalla creazione di una banca dati di curricula delle donne disposte a ricoprire incarichi di direzione, alla redazione del Bilancio di Genere della Regione Puglia e del rapporto annuale sulla condizione delle donne in Puglia.

L'Ufficio Garante di Genere si avvale del Centro risorse regionale per le donne, con l'obiettivo di inserire le politiche di genere nelle strategie di sviluppo locale al fine di assicurare una coesione economica e sociale ed una crescita bilanciata nei territori dell'Unione Europea. Il suo principale compito è di raccordare tutte le istituzioni di genere che insistono sul territorio regionale per rafforzare la rete e le comunicazioni.

Questi sono gli organismi che compongono il Centro risorse donne:

  • Ufficio Garante di Genere
  • Commissione Pari Opportunità della Regione Puglia
  • Consulta femminile
  • Consigliera di parità regionale
  • Comitato Pari Opportunità della Regione Puglia
  • Gruppo di animazione pari opportunità per i Fondi Strutturali

Per qualsiasi informazione si può contattare il seguente indirizzo e-mail:ufficiogarantedigenere@regione.puglia.it.

I DOCUMENTI

A) ALBO DI GENERE

Il 1° febbraio '08 la Regione Puglia ha approvato la delibera di istituzione dell'Albo delle associazioni femminili. Per gli interessati ecco lamodulistica per l'iscrizione.

B) LE INIZITIAVE PER L'8 MARZO

Per il centenario della giornata internazionale delle donne la rete territoriale intessa negli ultimi due anni ha voluto organizzare diverse iniziativediffuse su tutto il territorio pugliese a coordinazione regionale, con l'obiettivo di non dimenticare e riconoscere i faticosi percorsi compiuti dalle donne in questi cento anni e quelli ancora da intraprendere.

La Regione Puglia partecipa con il progetto "La donna di cuore", promosso dal Comitato Pari Opportunità della Regione Puglia ed organizzato in collaborazione con l'ARES Puglia per regalare alle donne della Regione Puglia una giornata per la cura di sé stesse, oltre che per sviluppare una cultura della prevenzione.

C) LE LINEE GUIDA PER IL PIANO TRIENNALE DI AZIONI POSITIVE

Il Comitato Pari Opportunità della Regione Puglia ha stilato delle linee guida per la produzione del Piano Triennale di Azioni Positive della Regione Puglia, obbligatorio per legge dal 1991 e novellato dal Codice delle Parità del 2006. Attualmente il Comitato sta nella prima fase di raccolta del dato, attraverso la somministrazione di un questionario all'uopo predisposto, per la rilevazione della domanda di conciliazione, destinato a tutti i dipendenti regionali.

D) AGIRE POR: gemellaggio Basilicata e Puglia - 23 maggio 2007

ultimo aggiornamento: lun, 06 ottobre 2014 @ 13:37