top
footer
cerca
areetematiche
menu
SEI QUI:
Ascolta

Eventi


Settimana di


Obiettivi di Servizio della Regione Puglia 

Obbiettivi di Servizio della Regione Puglia


Quadro Strategico Nazionale

Quadro Strategico Nazionale 2007-2013: Obiettivi di servizio

Il Quadro Strategico Nazionale 2007 – 2013 individua nel conseguimento di servizi collettivi essenziali uno degli obiettivi più rilevanti del nuovo ciclo di programmazione, ponendo l'attenzione in particolare su tre ambiti di servizi sui quali si continua a registrare un persistente ritardo delle regioni del Mezzogiorno rispetto al resto del Paese e che rivestono un ruolo essenziale nel migliorare la qualità della vita dei cittadini:

– l'istruzione, con specifico riferimento alle competenze ed alle capacità di apprendimento degli studenti; 
– i servizi di cura alla persona, riferiti ai servizi sociali di cura per l'infanzia e per la popolazione anziana; 
– la qualità dell'ambiente, con specifico riferimento al servizio idrico integrato ed al sistema di gestione integrata dei rifiuti urbani.

Gli ambiti di intervento su indicati sono suddivisi in 11 indicatori connessi ad altrettanti servizi collettivi per ciascuno dei quali sono definiti valori obiettivo di livelli essenziali delle prestazioni da raggiungere uguali per le diverse Regioni del Mezzogiorno che partecipano al meccanismo.

Come indicato nel QSN, si tratta di ambiti prioritari per la strategia delle politiche regionali di sviluppo il cui fine ultimo è contribuire a migliorare la disponibilità di beni e servizi la cui attuale assenza o debolezza comporta condizioni di disagio generalizzato, percezione di arretratezza e minore competitività dei territori.

Al conseguimento dei target per ciascuno degli 11 indicatori è legato un meccanismo di incentivazione (cfr. paragrafo III.4 "Servizi essenziali e obiettivi misurabili" del QSN) e di assegnazione di risorse premiali per le Regioni pari complessivamente a 3 miliardi di euro a valere sulle risorse del FAS per il periodo 2007-2013 e finalizzato a mettere a disposizione delle stesse ulteriori risorse da investire nel miglioramento dei livelli di offerta di servizi essenziali per i cittadini e le imprese; per la Regione Puglia l'ammontare complessivo di tali risorse premiali è pari a 532,10 milioni di euro.

Gli indicatori ed i target da raggiungere, unitamente alle procedure ed alle modalità di attuazione del meccanismo premiale, sono descritte nella Delibera CIPE n. 82 del 3 agosto 2007 "Regole di Attuazione del meccanismo di incentivazione legato agli Obiettivi di servizio del QSN 2007-2013" che prevede, tra i diversi adempimenti, la predisposizione del Piano regionale di attuazione e dei Rapporti annuali di esecuzione (RAOS).

Per ulteriori informazioni si può contattare il Servizio Programmazione e Politiche Comunitarie, Ufficio Valutazione e Monitoraggio.

Ulteriori informazioni al seguente link :  QSN 2007-2013 Obiettivi di Servizio (http://www.dps.mef.gov.it/obiettivi_servizio/)

ultimo aggiornamento: mar, 07 ottobre 2014 @ 14:28